Michael Mann e Al Pacino hanno pensato a un film su House of Cards

-
73
Michael Mann e Al Pacino hanno pensato a un film su House of Cards

Non solo gli spettatori sono sempre più conquistati dalle serie televisive, ma anche registi e icone del cinema, come ha dimostrato, indirettamente, lo sceneggiatore Eric Roth nel corso di una tavola rotonda organizzata da The Hollywood Reporter. Lo sceneggiatore di A Star is Born, in lizza per gli Oscar, si è permesso alcune informazioni lanciate quasi distrattamente nel corso della chiacchierata pre Oscar. Secondo Roth, ha ricevuto la sceneggiatura di House of Cards e l’ha presentata a David Fincher, con tutta la storia che ne è conseguita. 

Ma è quello che ha aggiunto successivamente a costituire una novità succosa, una notizia che non si è mai concretizzata in una realtà produttiva. Prima di parlare del coinvolgimento di Fincher, Roth ha detto, “un certo agente è venuto con House of Cards, nata come serie televisiva inglese ispirata a un romanzo di successo, che già conoscevo perché Michael Mann, Al Pacino ed io ne stavamo per farne un film, a un certo punto”. Però, non sarebbe stato niente male vedere l’originale serie britannica trasformata in un film hollywoodiano con quella coppia alle redini, già splendidamente responsabile del meraviglioso Heat.

Altrettanto interessante sarebbe stato vedere Al Pacino nei panni del diabolico Francis Underwood, peraltro magnificamente reso da Kevin Spacey.



Mauro Donzelli
  • giornalista cinematografico
  • intervistatore seriale non pentito
Lascia un Commento
Lascia un Commento