Chi scriverà la nostra storia: una clip in esclusiva sul docufilm che racconta dell'archivio segreto del ghetto di Varsavia

-
1
Chi scriverà la nostra storia: una clip in esclusiva sul docufilm che racconta dell'archivio segreto del ghetto di Varsavia

"Lo scenario peggiore possibile stava diventando realtà". Sono le parole di una delle tante testimonianze, corredate da immagini e fotografie spesso inedite e di grande suggestione, tratte dall'archivio segreto del ghetto di Varsavia che costituiscono l'ossatura di Chi scriverà la nostra storia, scritto e diretto da Roberta Grossman e prodotto da Nancy Spielberg. Si tratta di un docufilm, tratto dall'omonimo libro dello storico Samuel Kassov, che arriva ora nelle sale con Wanted Cinema e Feltrinelli Real Cinema, in occasione della Giornata della Memoria del prossimo 27 gennaio.

Nel cast ci sono Adrien Brody, protagonista del memorabile Il pianista di Roman Polanski, racconto proprio del ghetto di Varsavia, e Joan Allen.

Nel novembre del 1940 i nazisti rinchiusero 450 mila ebrei nel ghetto di Varsavia. Una compagnia segreta composta da giornalisti, ricercatori e capi della comunità, guidata dallo storico Emanuel Ringelblum e conosciuta con il nome in codice Oyneg Shabes (“La gioia del Sabato” in yiddish), decise di combattere le menzogne e la propaganda dei nazisti non con le armi e con la violenza, ma con carta e penna.

Ecco l'archivio segreto, dal grande valore di testimonianza, che viene raccontato nel film Chi scriverà la nostra storia. Ve ne mostriamo, in esclusiva, una scena.



Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento